lunedì 12 dicembre 2011

A Natale non solo favole. Un impegno concreto per l'infanzia

Bambini e bambine saranno gli adulti di domani. Saranno insomma, né più né meno, il futuro di tutti noi. Anche per ProgettoMondo Mlal, cooperare con le giovani generazioni di tutto il mondo perché possano farsi reali protagonisti di un cambiamento che è già oggi nelle loro mani, affinché siano cioè concretamente artefici del proprio sviluppo e di quello delle loro comunità, è il miglior contributo al raggiungimento degli Obiettivi del Millennio.
All’infanzia protagonista, ai sogni dei singoli bambini del Sud e del Nord del mondo,
ProgettoMondo Mlal dedica
dunque la sua strenna di Natale: “Il Vero Mondo delle Favole”, una raccolta di favole illustrate di 12 diversi Paesi, abbinate agli ultimi dati pubblicati dal Rapporto delle Nazioni Unite sulla condizione dell’infanzia e rispetto al raggiungimento degli Obiettivi del Millennio.
Se infatti in ogni Paese del mondo si conta almeno 1 fiaba per bambino, non ogni bambino può vantare 1 vita da… favola.
Così, questo nuovo libricino di favole mette insieme le 2 facce: quella legata alla straordinaria creatività di ciascun Paese, alla ricchezza delle tradizioni e all’amore per la propria cultura, che da sempre accompagnano la crescita degli abitanti più piccoli, e una del tutto indipendente da tanta grandezza, e che anzi molto più scarna: la realtà fatta di numeri e di risultati che ci ricordano quanto manca perché, quegli stessi piccoli abitanti, possano vedere rispettato il loro diritto primario a essere protagonisti del proprio futuro.
Due facce di una stessa medaglia, insomma, che proprio come per fantasia e realtà non
sempre coincidono.
Perché, anche guardando i dati più aggiornati, non c’è dubbio che la povertà comincia fin da bambini e che solo gli interventi effettuati nei primi, cruciali, anni di vita di un bambino determinano lo sviluppo fisico, intellettivo e affettivo dell'adulto di domani. Similmente, investire nell'infanzia di oggi, significa accelerare il raggiungimento dei traguardi futuri in tema di lotta alla povertà.
La scommessa, per l'Organizzazione italiana ProgettoMondo Mlal, è sapere individuare il punto giusto per il buon innesto che rinverdirà il ramo. E le piante, ovvero i progetti di sviluppo in atto in 15 Paesi del Sud del mondo, non mancano: sulle montagne dei massicci dell'atlante marocchino, giovani educatori non formali stanno portando il diritto all'istruzione fin nei più remoti villaggi berberi; nei 22 Centri di Salute pubblica del Burkina Faso, giovani mamme imparano a nutrire i propri figli con gli alimenti indispensabili a garantire sopravvivenza di entrambe; nelle carceri del Mozambico, adolescenti con un'aspettativa di vita che in media non supera i 40 anni, imparano a coltivare la terra, a lavorare il legno, a costruire nei modi più diversi una vita anche fuori dalla loro cella; in Bolivia, così come in Guatemala, l'istituzione nelle scuole di villaggio di serre e mense, stanno restituendo, assieme a un pasto quotidiano, caldo e nutriente, la sicurezza alimentare di cui dovrebbe avere diritto ciascun essere vivente; in Nicaragua e in Argentina, gli adolescenti hanno oggi l'opportunità di provare a dare vita a una piccola loro impresa che saprà dare loro, non solo un sostegno concreto alla povera economia famigliare, ma una prima concreta opportunità per sognare di essere un giorno adulti; in Perù come in Paraguay, si combatte ancora per affermare i diritti dell'infanzia lavoratrice e di strada, per ricostruire un futuro sereno a quanti, figli della guerra civile e della violenza, vivono invece ancora l'incubo della memoria.
Per tutti loro, in fondo, il futuro è dietro l'angolo. Eppure la qualità di questo futuro è ancora nelle mani di tutti noi. Ciascuno per quello che può, ciascuno per ciò che rappresenta nella nostra società, tutti per quanto dobbiamo a noi stessi e a i nostri figli, dovremmo chiedere e ottenere che entro il nuovo Millennio venga fatto molto di più.

Il ricavato della vendita de “Il Vero Mondo delle Favole”, (61 pagg), offerta a partire da 10 euro, andrà a sostenere le nostre attività per l’infanzia.
info: ProgettoMondo Mlal, viale Palladio 16, 37138 Verona – 045.8102105 – sostegno@mlal.org

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento